12 maggio 2020

Oltre 20 ospedali realizzati con travi e pilastri NPS®

Velocità costruttiva e know-how aziendale in ambito sanitario fanno crescere le richieste del sistema costruttivo NPS® in Italia come all’estero.

Leggi l'articolo dedicato>>

Tecnostrutture si conferma partner di riferimento per la costruzione di opere di interesse sanitario, siano esse ospedali, cliniche o residenze per anziani. L’azienda ha infatti partecipato all’ampliamento della Clinica Mangiagalli e dell’Ospedale Sacco di Milano, del Koge University Hospital in Danimarca e della RSA Menotti a Laveno Mombello. Ma le strutture che hanno visto impiegato il sistema costruttivo NPS® composto da trave e pilastro sono molte altre.

“In questo periodo di emergenza dovuta al COVID-19, assicurare agli operai in cantiere ampia distanza dagli altri lavoratori rappresenta un tema cruciale per garantire la prevenzione della diffusione del virus. Questo avviene senza impattare sulla produttività del cantiere, che con NPS® risulta di almeno il 40% in più rispetto ai sistemi tradizionali” dichiara Franco Daniele, amministratore delegato di Tecnostrutture. E aggiunge “L’anagrafe delle opere pubbliche incompiute pubblicata dal MIT elenca 24 opere prettamente di interesse sanitario. Tra queste ospedali, laboratori, presidi sanitari, RSA e poliambulatori per i quali i lavori non sono mai finiti e il cui destino in molti casi è ignoto. L’elenco di queste opere incompiute risuona come una beffa in questa fase di emergenza da COVID-19 e pone la priorità di riprendere questi lavori quanto prima e di condurli finalmente a termine, nel minor tempo possibile”.

Leggi l'articolo completo >>

 

Richiedi informazioni