NPS® Top Down permette di realizzare velocemente spazi interrati senza invadere aree esterne, né richiedere servitù di cantiere. Coniuga le caratteristiche di autoportanza e velocità di esecuzione NPS® con l'esigenza di realizzare strutture interrate capaci di assorbire le sollecitazioni orizzontali, eliminando la necessità di elementi strutturali accessori atti ad ancorare paratie o muri di sostegno (tiranti e puntoni).

Permette di contrastare la deformazione delle paratie perimetrali attraverso la trave, che assolve contemporaneamente alla funzione di puntello e di elemento portante del solaio rendendo possibile la contemporaneità delle fasi di scavo con le operazioni di posa del solaio.

Vantaggi

  • La trave è contemporaneamente puntone ed elemento portante definitivo
  • Contenimento dello scavo
  • Velocità di cantiere
  • Travi resistenti al fuoco nativamente

Ambiti Applicativi

  • Opere sotterranee in spazi ristretti e/o con edifici perimetrali esistenti
  • Opere sotterranee ad una campata

Consiglio Tecnico-Applicativo

NPS® Il sistema NPS® Top Down è consigliato quando è fondamentale limitare l'impatto della cantierizzazione, ovvero in contesti urbani fortemente infrastrutturati e in centri storici.

Grazie alla notevole rigidezza assiale offerta dagli impalcati si evitano il detensionamento del terreno di contorno, i cedimenti e il rischio di scivolamento dei fabbricati vicini.

E' ben applicabile, anche in caso di impalcati di grande luce, per contrastare spinte di terreno e acqua, e per limitare le criticità nelle verifiche al galleggiamento. Va posta cura nello studio delle asole che è necessario lasciare in copertura per la movimentazione dei materiali e per il getto.

 

Ing. Alessandra Favarato, NPS® Designer

Velocità con strutture definitive da subito

  • Le travi si poggiano sui diaframmi e fungono sia da puntone sia da trave portante.
  • Con NPS® si impiegano da subito strutture definitive, evitando l’impiego di puntoni provvisori.
  • Gli elementi NPS® sono nativamente resistenti al fuoco, senza necessità di trattamenti aggiuntivi.
  • Piano campagna transitabile poco dopo l’inizio del cantiere, in quanto è il primo livello che viene completato. Poi si procede in profondità. Ideale per piazze transitabili.

Minor impatto sul vicinato

  • L’impatto dei lavori nel contesto limitrofo si riduce grazie alla massima razionalizzazione delle aree di cantiere.
  • Non servono aree di stoccaggio per i prodotti NPS®,
  • Il cantiere si limita al proprio perimetro, senza dover chiedere servitù di passaggio.
  • Si evita la sindrome da grattacielo. Con Top-down lo scavo avviene al coperto, nel sottosuolo e non a vista.

Fase 0

Situazione di partenza

Fase 1

Scavo e posa dei diaframmi. Posa travi livello 0

Fase 2

Sbancamento e posa travi livello -1

Fase 3

Sbancamento e posa travi livello -2

Fase 4

Sbancamento e getto delle fondazioni

Fase 5

Posa ultima trave livello –2 e posa del solaio livello -2

Fase 6

Posa ultima trave livello -1 e posa del solaio

Fase 7

Posa ultima trave livello 0 e completamento del solaio

Richiedi informazioni